Chi siamo

elena-alquati_1024-350x355Coordinamento Cambiamo la Mensa nasce da un’idea di Elena Alquati, Presidente dell’associazione L’Ordine dell’Universo, per aiutare tutte quelle persone che credono in un’alimentazione più consapevole e vogliono dare inizio ad un cambiamento nelle mense scolastiche, ospedaliere, case di cura, ecc. L’idea è stata condivisa dal Dr. Franco Berrino e insieme hanno fondato il  progetto Coordinamento Cambiamo la Mensa.
L’obiettivo è quello di dare tutti quegli strumenti necessari per poter agire. Fare rete e unirsi è ciò di cui abbiamo bisogno, e per cambiare abbiamo bisogno di voi.
IN BREVE
Il progetto si pone in continuità con il lavoro iniziato negli anni 2000 a Cascina Rosa (Dipartimento di Medicina Preventiva e Predittiva dell’Istituto Nazionale Tumori), e segue le linee guida del Fondo Mondiale per la Ricerca sul Cancro (WCRF – 2007) e Codice Europeo Contro il Cancro (2014).

IDEATORE E RESPONSABILE DEL PROGETTO
Elena Alquati, Presidente dell’Associazione L’Ordine dell’Universo

DIRETTORE SCIENTIFICO L’ORDINE DELL’UNIVERSO
Prof. Maria Piera Mano, Ginecologa Oncologa Città della Scienza e della Salute
Università (TO) e Direttore Comitato Scientifico dell’Associazione L’Ordine dell’Universo

TESTO SCIENTIFICO DEL  PROGETTO
Prof. Maria Piera Mano, Ginecologa Oncologa Città della Scienza e della Salute
Università (TO) e Direttore Comitato Scientifico dell’Associazione L’Ordine dell’Universo
FONDATORI DEL PROGETTO
Elena Alquati, Presidente dell’Associazione L’Ordine dell’Universo
Franco Berrino, già direttore del Dipartimento di Medicina Preventiva e Predittiva
dell’Istituto Nazionale Tumori
Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...