A Torino presentazione de: La Scuola Possibile

conferenza4Siamo a Torino nella splendida cornice del Basic Village in Corso Regio Parco al 39, dove il 18 gennaio si è svolta la conferenza stampa per la presentazione de “La Scuola Possibile”.

“Basta con il nozionismo, basta con i voti e … niente libri. La nostra scuola cambia approccio e propone un insegnamento interdisciplinare e dinamico, e un metodo che parte dall’esperienza e da materiali già presenti a scuola.
Cinque le aree di studio – educazione linguistica, educazione all’immagine, educazione scientifica, educazione al suono, educazione al movimento – e un nuovo concetto di valutazione: non un’etichetta o un numero, ma un momento di confronto con gli insegnanti e i compagni di scuola.
Qual è il nostro obiettivo? insegnare ai più piccoli il valore positivo della critica e ad essere consapevoli delle conseguenze delle proprie azioni. http://scuolapossibile.it/didattica-3/

Questo è quanto hanno dichiarato sulla loro pagina face book. Ma il progetto Coordinamento Cambiamo la Mensa cosa c’entra? Nell’innovazione educativa, non hanno voluto tralasciare l’importanza che ricopre l’educazione alimentare. La richiesta dirigenziale è di un menù vegetariano: “per bilanciare gli altri pasti, troppo spesso ricchi di proteine animali, che come indicato dal Ministero della Salute, sono da ridurre”. Oltre ad occuparci dei menù, sarà studiato in condivisione, un percorso educativo, con bambini, genitori ed insegnanti. Speriamo solo che questo sia un esempio che possa risvegliare le coscienze.

 

Elena Alquati

L’ORDINE DELL’UNIVERSO

Presidente

 

Coordinatore Regione Piemonte – Cuscunà Cristina – coordinatore.regionepiemonte@gmail.com

Annunci