Elevato consumo infantile di proteine, aumento di peso e rischio di obesità

Elevato consumo infantile di proteine

Da oltre 20 anni alcuni (pochi) medici raccomandano (con scarso successo) di ridurre la dose di proteine animali nella dieta dei bambini, derivino esse dal latte, dagli omogeneizzati e liofilizzati di carne, dal prosciutto cotto, dai formaggini o dal parmigiano sulla pappa. Oggi le prove scientifiche che ne valga la pena sono molto solide e sono state ricordate sulla principale rivista americana di nutrizione clinica.

Traduciamo integralmente il documento pubblicato sull’American Journal of Clinical Nutrition in Gennaio 2016 (Volume 103, pagine 303-4) a cura di Koletzko B, Demmelmair H, Grote V, Prell C e Weber M (Università di Monaco, Germania).

Franco Berrino

SCARICA ARTICOLO

Annunci